Fascino perverso di Emma Chase

Titolo Originale: Dirty Charmer

Usa: 2020

Pagine: 264

Protagonisti: Abby, Tommy

Genere: Contemporary Romance

Casa Editrice: Newton Compton

Data di Uscita: 22 Aprile 2021

Serie The Bodyguard #1

Fascino perverso di Emma Chase

Abigail Haddock è bella, intelligente e un po’ snob. Ma non è colpa sua. È cresciuta in una delle famiglie aristocratiche più ricche di Wessco: “snob” è il loro secondo nome. Abby sta facendo il possibile per distinguersi come medico di prim’ordine, per dimostrarsi all’altezza del cognome che porta. Non ha tempo per tutto ciò che è frivolo.
Tommy Sullivan è l’esatto opposto. È una guardia del corpo e comproprietario della rinomata S&S Securities Firm Protector. Ma è anche chiassoso, irriverente e assolutamente irresistibile. Tommy sa come divertirsi, e non ha mai visto nessuno che abbia più bisogno di lasciarsi andare di Abby. E così si mette in testa di farla sciogliere un po’…
Non ci vuole molto perché una notte di sesso sfrenato e appagante per entrambi, apparentemente priva di implicazioni sentimentali, si trasformi in qualcos’altro. Di molto coinvolgente. Ma Tommy e Abby sono troppo testardi per ammetterlo…

Parliamoci chiaro: siamo molto lontano dalla sua prima serie capolavoro, la Tangled series. E non è perché ad un certo punto uno scrittore ha già immaginato ogni tipo di interazione romantica possibile, la fantasia non si esaurisce ma si autoalimenta, come le bugie. Più probabilmente la colpa è la mia  che ormai mi sono assuefatta alle storie  d’amore e a certi protagonisti affascinanti, scanzonati e divertenti. Ma continuo a leggerne a pacchi, cercando sempre l’indimenticabile.

“Tommy Sullivan è più di un metro e ottanta di pura immoralità. La emana nel modo in cui cammina, in cui piega le labbra, nello scintillio malizioso dei suoi occhi. È il tipo d’uomo che può far perdere la testa a una ragazza senza neanche provarci.”

Resta il fatto che anche se Tommy non è Drew mi ha fatto ridere e… riscaldare varie volte nel corso della lettura. Mi sono divertita a immaginarlo come un supereroe della Marvel, irresistibile come il peccato e letale come ebola. La bella dottoressa Abby non poteva avere scampo, tutta studio e concentrazione,  dedita al suo lavoro di chirurgo. Camminava a passi decisi dentro la tela del ragno del tutto ignara che ci sarebbe finita dentro e non sarebbe più riuscita a fuggire. Né lo avrebbe desiderato.

Tant’è, la storia è tutta qui. Ma i particolari, signori, sono quelli che ne fanno un libro da leggere. L’ironia e l’intelligenza che personalmente in un uomo trovo più affascinanti dei muscoli e del sorriso sghembo, fanno sempre parte del pacchetto Chase e mi attaccano alle pagine, incapace di lasciare andare una storia dal finale anche scontato.

“È come se le stelle cadenti e le fate madrine si fossero unite per esaudire un desiderio enorme e perfetto: questo qui. È come un cazzo di miracolo.”

Tommy è un bodyguard e uno sciupafemmine, ma una con la testa come Abby non l’aveva mai incontrata prima e il dado è tratto: doveva essere sua. E la mira di Cupido è infallibile quando scocca le sue frecce zuccherine. Se poi la Chase ci serve anche un contorno di amici e famiglie irresistibili nelle loro caratterizzazioni psicologiche, che’ con pochi tratti abbiamo macchiette teatrali impagabili, il gioco è concluso: la Chase si beve d’un fiato.

Giudizio:

Classificazione: 4 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: