Rachel di Miss Black

Italia: 2021

Pagine: 400

Protagonisti: Rachel, Lord Northdall

Genere: Historical romance

Casa Editrice: Self

Data di uscita: 26 febbraio 2021

Serie Unfit #1

Rachel di Miss Black

«Sto per fingere di svenire» disse Rachel. «La ringrazio per questo barlume di buonsenso».

Le sorelle Vassemer sono cresciute in una grande, antica casa nel Lincolnshire con il padre, Sir Henry. In paese i Vassemer hanno una solida fama di eccentricità e non si può negare che sia ben meritata: Sir Henry è un astronomo e la figlia maggiore, Rachel, a trentatré anni è convinta di essere a sua volta un’astronoma – come se una donna potesse capire le complessità del cosmo.

Ovviamente è destinata a restare zitella. Le figlie minori, invece di preoccuparsi di debuttare in società come qualunque signorina assennata, intendono dedicarsi una alla scrittura e una al suffragio femminile – come se ci fosse un singolo motivo per cui alle donne dovrebbe essere permesso di votare.

Per fortuna la loro casa crolla, Sir Henry muore e le ragazze vengono smistate tra tre diversi tutori. Rachel finisce nella grande tenuta di Lord Julian Acton, Marchese di Northdall e parecchi altri titoli, un vedovo con due figli appena usciti dall’adolescenza, un imperscrutabile domestico indiano e un’unica passione nella vita: i cavalli.

Ma Lord Northdall non è un aguzzino e con miss Rachel raggiunge subito un accordo basato sul buonsenso. Miss Rachel può continuare a essere impresentabile finché vuole, ma in pubblico si comporterà da perfetta gentildonna. Miss Rachel accetta. No, sul serio, accetta.Purtroppo essere normali non è così semplice, quando sei una Vassemer, e Lord Northdall se ne accorgerà presto a sue spese.

Unfit è una trilogia sulle disavventure di alcuni rispettabilissimi gentiluomini, che alla vita non chiederebbero altro che pace, tranquillità e le sacrosante gioie del patriarcato, vessati dalla mancanza di tatto di tre ragazze con il cervello pieno di sciocchezze, ambientata in un tempo migliore in cui gli uomini erano uomini e le donne erano piante da interno.


“Se nostro padre ci ha insegnato qualcosa, è che non c’è assolutamente nulla fuori dalla portata di una ragazza dotata di sufficiente determinazione.”

L’ultima fatica di MissB è un romanzo vittoriano che narra le gesta delle tre sorelle Vassemer. Rachel, Vera e Fortune sono rimaste sole dopo l’incidente che ha visto crollare la loro casa praticamente sopra la buon’anima di Sir Henry Vassemer, il padre. Senza più una casa e vittime di un sistema patriarcale che intende la donna proprietà del marito manco fosse un paralume o, in mancanza di tale figura, un tutore, le sorelle Vassemer si trovano confezionate come un pacco postale e spedite con tutti i loro averi, e per il resto della loro nubile vita, dai tutori prescelti. Passare quindi dalla totale libertà di pensiero e di comportamento a sottostare alle regole del bon ton non è certo ciò che speravano per il loro futuro. Ma mai porre limiti alla provvidenza, o in questo caso alla determinazione delle donne.

Posso dirvi che il primo volume della serie Unfit è un romance godibilissimo, con una parte erotica meno incalzante, scritto come al solito splendidamente e davvero piacevole. Finalmente incontriamo protagoniste per nulla frivole, che vogliono perseguire i propri obiettivi, mantenendo però una parvenza di sottomissione -che più finta di così non si può- verso la società che comanda. Ma non dimentichiamoci dei protagonisti maschili! Il Marchese di Northdall è l’uomo che tutte vorrebbero e pure il fascino di Mr Kayal è tanta roba. I dialoghi misti a battibecco con Rachel sono poi una vera e propria delizia.

E infatti il focus di questo volume è proprio su Rachel, la figlia primogenita, anche se troviamo parti in cui conosciamo meglio Fortune e Vera e che vi renderanno impazienti di leggere ciò che il futuro riserverà alle sorelle Vassemer perché per quanto siano diverse l’una dall’altra, sono veramente uno spasso.

Come al solito non mancano riflessioni profonde. Che Amanda sia brava a non calcare la mano sul dramma, ma che sappia fare di ogni impedimento un giovamento, non toglie certamente importanza all’argomento terribile di cui parla. Bravissima!

L’epilogo ci apre infine uno spiraglio sui protagonisti del prossimo volume e vi posso garantire che personalmente non vedo l’ora di leggere le gesta del vizioso e super affascinante Duca di Grey e dell’attivista sotto mentite spoglie Fortune.

Giudizio:

Classificazione: 4.5 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Cherry

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: