Cose che non abbiamo mai superato di Lucy Score

Titolo Originale: Things We Never Got Over 

Usa: 2022

Pagine: 570

Protagonisti: Naomi & Knox

Casa Editrice: Newton Compton

Genere: Contemporary Romance

Data di Uscita: 6 settembre 2022

Serie Knockemount #1

Cose che non abbiamo mai superato di Lucy Score

Naomi farebbe qualunque cosa pur di non pensare ossessivamente al fallimento del suo matrimonio. E così, quando la sorella le chiede di raggiungerla dall’altra parte del Paese, coglie al volo l’occasione e parte.
Il problema è che Tina è sempre stata una ragazza particolare… e negli anni non è cambiata di una virgola. Infatti, non solo lascia Naomi al verde, ma le soffia anche la macchina, incastrandola in compagnia di un’adorabile… undicenne: la nipote che Naomi non sospettava di avere!

Ben presto Naomi si rende conto di essere precipitata in un incubo: è bloccata senza possibilità di fuga in una cittadina sperduta di un non ben precisato angolo della Virginia, dove le questioni vengono risolte a suon di pugni. In una parola: l’inferno in terra. Ma c’è invece chi, contrariamente a lei, considera quel luogo un vero e proprio paradiso. Knox ama trascorrere le giornate allo stesso modo in cui gusta ogni mattina il caffè: in completa solitudine.

Grazie a un look da cattivo ragazzo, il fisico scolpito e un’impressionante collezione di forbici e rasoi – strumenti, in verità, necessari alla sua professione di barbiere – l’impresa di tenere le persone a distanza non è mai stata troppo ardua… almeno fino all’arrivo in città di un terremoto chiamato Naomi.

Ho iniziato questo 2023 all’insegna del romantico slow burn in stile SEP, spinta dalle moltissime recensioni positive di questo libro.

La nostra protagonista è Naomi, la solita crocerossina con la sindrome di Bob aggiustatutto.

«Alcune persone non sanno cosa fare del proprio dolore. Perciò se la prendono con chiunque sia nei paraggi».

Ovunque qualcuno abbia bisogno di qualcosa e lei possa fare la differenza tra cose spezzate e situazioni al limite… ecco che arriva lei. Soprattutto se i casini da aggiustare sono quelli della sua gemella Tina, una str***a egoista che sfrutta il prossimo senza il minimo scrupolo.

«Prima o poi, dovrai accettare il fatto che non sei responsabile per le scelte degli altri. E quel che è peggio, a volte non puoi sistemare quello che non va in loro».

Il protagonista maschile è Knox, un burbero e bellissimo vichingo che è sempre piuttosto disponibile ad aggiustare casini pure lui. Con un punto fermo: mai coinvolgere il cuore perché poi si soffre (alzare gli occhi al cielo, qui).

Le situazioni, tutte, sono decisamente troppo, in realtà, e leggendo ogni tanto mi veniva voglia di scuotere Naomi e dirle di piantarla o prendere a badilate sulla testa Knox per inculcargli un po’ di buon senso.

Intorno a loro girano decine di altri personaggi, tutti ben delineati e affascinanti, prima fra tutti Waylay, la nipotina di Naomi, e gli amici dei due protagonisti, simpatici, divertenti e buoni consiglieri.

La storia va avanti con situazioni pseudodrammatiche, molti momenti comici e altri decisamente hot in un crescendo di suspense e d’amore, perché vivendo tutti insieme in un paesino davvero piccolo, tutti finiscono per  affezionarsi gli uni agli altri. E Knox, porco cane, è irresistibile, con quel suo cipiglio, quei muscoli e, diciamolo, quel suo portafogli sempre pieno e aperto a soddisfare le esigenze di chicchessia.

«…Se c’è una cosa che capisco è l’amore, e quanto dannatamente incasinato possa essere».

Il succo, e la scrittrice lo chiarisce nelle note finali del libro, è che ci vuole coraggio ad amare e dimostrare il proprio amore. L’amore è un azzardo dove la posta in gioco e i rischi sono altissimi, ma dà senso alla vita stessa. È sempre la scelta giusta tra aver paura o amare, o tra il coraggio e il rimpianto.

Una lettura che mi ha tenuto allegra compagnia per queste vacanze natalizie e che sono contenta di aver recuperato, nonostante la lunghezza e lo slow, molto slow, burn, con finale zuccherosissimo.

Giudizio:

Classificazione: 4 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: