Brute di SC Daiko

Titolo Originale: Brute

Usa: 2018

Pagine: 218

Protagonisti: Daniel, Catrin

Genere: Contemporary Romance

Casa Editrice: Queen Edizioni

Data di Uscita: 24 Settembre 2020

Brute di SC Daiko

Il mio vicino Daniel Collins è un papà single, ed è l’uomo più maleducato che abbia mai conosciuto.
Freddo. Arrogante. Solitario.
È così instabile che tutti lo chiamano il Bruto. Dovrei stare lontano da lui… ma riesco a vedere cosa sta cercando di nascondere… il dolore e il suo passato oscuro che minaccia di distruggerlo.
Quando siamo insieme accade qualcosa di unico, ma giocare col fuoco è pericolo e rischio di bruciarmi. Un cuore fragile può facilmente essere spezzato di nuovo.

Un bruto è un uomo cattivo, senza principi né morale, un selvaggio che non ha nessun rispetto degli altri e vive  badando solo ai propri interessi.

Daniel Collins vorrebbe essere esattamente così, in parte per punire se stesso di tutte le colpe di cui si ritiene responsabile, e in parte perché così è più facile vivere, senza coinvolgimenti emotivi. Ma come può fingere di essere un bruto avendo un meraviglioso bambino di cinque anni, Ben, e amandolo molto più di se stesso? Ovvio che la sua finta corazza avesse delle crepe e in quelle crepe riescano facilmente ad insinuarsi Catrin, la bella vicina trentenne, e Becca, la sua dolcissima bambina. E perché no, aggiungiamoci anche Toby, il loro irresistibile cane.

Povero bruto mancato!

“Odio dover vivere tra segreti e bugie. Odio non riuscire a dare a mio figlio una vita normale. Ma, soprattutto, odio me stesso per essere stato l’arrogante bastardo che ha messo in pericolo la sua famiglia.”

Ma i segreti di Daniel e la sua mancanza di fiducia nel prossimo sono i suoi più grandi nemici, gli impediscono di amare senza riserve, di mettersi in gioco, di fidarsi, di aprire il proprio cuore.

Nonostante Catrin valga assolutamente la pena e riponga invece d’istinto tutta la propria fiducia in Daniel.

“Non sto cercando qualcosa di duraturo. Dopo la mia perdita ho imparato che niente in questa vita può essere duraturo.”

Una storia insomma di seconde possibilità per due che la vita ha già strapazzato abbastanza e che un nuovo inizio lo meritano, se solo avranno  abbastanza coraggio da provare a costruirselo.

Peccato però che l’autrice abbia dedicato troppo poche pagine ai sensi di colpa, alle implicazioni, alle possibili soluzioni, al passato doloroso, ai coinvolgimenti di altri personaggi. Una storia bellissima che meritava un centinaio di pagine in più e a mio parere anche qualche scena di sesso in meno…

Promosso ma con una piccola tiratina d’orecchie perché volevo più storia nella storia!

Giudizio:

Classificazione: 4 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.