Together antologia di beneficenza di AA VV

Oggi il Dirty partecipa per la seconda volta alla bella iniziativa del blog Romanticamente Fantasy, ideatore dell’antologia di beneficenza #together, pubblicata dalla Words Edizioni.
Ricordiamo che si tratta di una raccolta di racconti in due volumi, il cui ricavato delle vendite di un intero anno sarà devoluto al reparto oncologico pediatrico dell’Ospedale Gaslini di Genova. 
Per partecipare all’iniziativa basta acquistare uno dei volumi o entrambi e godere della penna di numerosissime autrici, sia italiane che straniere, presenti nella raccolta.
Questa nostra seconda tappa è dedicata alla lettura di tre brevi ma bellissime novelle tratte dalla raccolta.

Together antologia di beneficenza di AA VV

Eric e Mike amici per la neve, Danilo Castellano
Vita da cani, Erika Cotza
La voce di Pachamama, Maria De Riggi
Pappagallo curioso…, Amneris Di Cesare
Una storia d’amore e coltelli, Pitti Duchamp
La felicità bussa due volte, Miriam Formenti
Lola Marléne, Laura Gaeta
Il diario dei sogni, Rita Mariconda
Duemila anime, Laura Randazzo
Un cucciolo per dire di sì, Michela Ray
Sposa per una notte, Barbara Riboni
Quel solo bacio, Aina Sensi
Eternamente tuo, Melissa Spadoni

Come cane e gatto, Roberta Ciuffi

Il dubbio, Elena Ungini
Travolta: Una storia Krinar, Anna Zaires

Stregati dalla luna, Mariangela Camocardi
Il bacio del vento, Francesca Cani
Il canto della sirena, Adele Vieri Castellano
Il colore del mare, Liliana D’Angelo
Decisioni, Francesca Daniele
Una promessa di felicità, Vera Demes
La luce di Orione, Federica Laura Ferruzzo
Il mio cuore torna da te, Vita Firenze
Un inferno in paradiso, Rossella Gallotti
Scarti, Paola Garbarino
Portami con te, Paola Gianinetto
A Natale ogni scherzo vale, Viviana Giorgi
Deep, Alice Innocenti
Micha’s Bride – All the king’s men #9, Donya Lynne
Chiamami ancora, MAG
Come il vento su Top Withens, Alessandra Paoloni
Dorothea, Patrizia Ines Roggero
Hey Jude, Elen T.D. e Alessandro Testa

Rectified, Tiffany Reisz

Rectified di Tiffany Reisz

Usa: 2012

Pagine: 50

Protagonisti: Lela, Brad

Serie Peccato Originale #0.45

Trama: A causa di un problema medico, Lela non è mai riuscita a godersi il sesso. Fino a quando non incontra un uomo molto interessante che promette di darle una mano … e alcune altre parti del corpo.

Il primo racconto è della nostra indiscussa, Tiffany Reisz, ovvero colei per cui è nato il nostro blog che si propone, come già detto più volte, di leggere e recensire senza alcun tipo di filtro, seguendo unicamente il nostro istinto e il nostro piacere.

Per leggere la Reisz, e non ci stancheremo mai di ripeterlo, è necessario avere la mente aperta e tenere presente che per lei, evviva, non esistono argomenti che non possano essere trattati, né situazioni che non possano essere descritte.

In questa novella troviamo una protagonista che piange sul libro delle 101 notti perfette. Al bel tenebroso protagonista, che l’abborda e sembra interessato ai suoi patimenti, confessa di soffrire di una forte endometriosi e di non  trovare perciò alcun interesse per il sesso… Il tipo le chiede se ha mai provato qualcosa di “diverso” come il sesso anale.

Lo so lo so, a questo punto state già sorridendo, come me del resto, perché il marpione la sa lunga e alla nostra bella protagonista si apriranno le infinite possibilità del piacere carnale. Eppure ricordate quello che dico sempre? Non è ciò che viene raccontato ad essere determinante, ma Come viene raccontato. E Tiffany Reisz riesce sempre ad essere realistica e sensuale senza mai scivolare nella volgarità e nel ridicolo. Solo lei riesce ad affrontare certi argomenti risultando affascinante e non scabrosa. Da leggere per sorridere e… scaldarsi!

Il dubbio di Elena Ungini

Il secondo racconto è una novella young adult che tratta dell’amore tra due ragazzi e le sue… prevedibili conseguenze. Ciò che colpisce non è tanto l’ovvia leggerezza che ci fa storcere il naso considerando l’epoca moderna in cui si vive, ma le oggettive difficoltà che può comportare un solo attimo in cui hai “spento” l’attenzione. Perché, diciamolo con franchezza, a chi non è capitato di lasciarsi andare, almeno da ragazzino? Sono i problemi del dopo, quelli che fortunatamente capitano raramente, che colgono impreparata e spaventata la ragazza. La difficoltà di parlare, di chiedere aiuto, consiglio. Di lasciare parlare il cuore e dire cosa desidera davvero. Un racconto intenso nella sua semplicità e molto illuminante sulla profondità della nuova generazione, al contrario di quanto si crede.

Come cane e gatto di Roberta Ciuffi

La nostra ultima lettura è apparentemente una storiella superficiale ma che nasconde un grande insegnamento ed è scritta da una splendida “penna” italiana..

“Perché noi siamo come quel frutto asimmetrico e un po’ gibboso, che qualcuno può scartare distrattamente, ritenendolo poco invitante. Siamo l’ultima nota scritta a matita sulla lista dell’angelo. Siamo il bianco e il nero, il dolce e l’amaro, e tutto quanto c’è al mondo e il suo contrario, ma su una cosa concordiamo senza riserve ed è amarci e cercare di renderci reciprocamente felici.”

Una coppia alle prese con il grande problema dell’infertilita’ e la difficile accettazione di una “colpa” che tale non è ma che nel cuore ha un peso enorme e implica una battaglia quasi quotidiana con senso di inadeguatezza e facili recriminazioni.

Accettare che amarsi reciprocamente è l’unico scopo dello stare insieme e riversare piuttosto quell’amore per un figlio su un dolcissimo animale è scontato ma… forse no. Una grande piccola favola con una morale toccante, dal sapore classico antico.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.