Vittima sacrificale di Karen Ann Hopkins

Titolo Originale: Lamb to the Slaughter

Usa: 394

Pagine: 2014

Protagonisti: Serenity, Daniel

Genere: Thriller

Casa Editrice: Hope Edizioni

Serie I segreti di Serenity’s Plain #1

Data di Uscita: 31 Dicembre 2020

Vittima sacrificale di Karen Ann Hopkins

Quando il corpo di Naomi, adolescente amish, viene ritrovato in un campo di granoturco a Blood Rock, tutti pensano a un incidente di caccia. Lo sceriffo Serenity Adams, però, sospetta si tratti di un omicidio. La reazione fredda e distaccata sia della comunità sia dei genitori di Naomi, alla morte della ragazza, non fa che aumentare i dubbi di Serenity.

Tuttavia, conquistare la fiducia degli amish, per una persona esterna, è estremamente difficile. L’unico che la può aiutare a indagare è Daniel, un fuoriuscito dalla comunità e dal quale Serenity è subito attratta. Mentre Serenity scava a fondo, in un mondo nel quale i segreti sono la normalità, scopre un orrendo crimine del passato che potrebbe essere collegato alla morte della ragazzina. I vecchi segreti però portano grandi rischi e una minaccia incombe non solo sulla sua relazione con Daniel, ma anche sulla sua stessa vita.

Vittima sacrificale è il primo volume della serie I segreti di Serenity’s Plain, edita dalla Hope Edizioni, in cui lo sceriffo della contea di Blood Rock, Serenity Adams, indaga sugli omicidi legati alla comunità Amish. Saranno tutti volumi auto conclusivi ma per meglio godersi le vicende legate alla crescita del personaggio è consigliabile seguire l’ordine di pubblicazione.

Serenity ha da poco assunto il ruolo di sceriffo quando viene ritrovato il corpo di Naomi, una giovane ragazza amish, in un campo di granoturco.

Il caso viene spacciato frettolosamente come incidente di caccia ma il sesto senso di Serenity la spinge a continuare ad indagare. Il muro di silenzio costituito dalla comunità contribuisce a rafforzare l’idea che stiano solo insabbiando la vicenda, inoltre le minacce ricevute da terzi aumentano la caparbietà dello sceriffo portandola ad avvicinarsi sempre di più ai segreti celati.

Grazie al contributo di Daniel, ex amish e ora inglese, Serenity proverà ad entrare a far parte della vita della comunità per carpire tutte le informazioni utili al funzionamento delle gerarchie.

Ma per una esterna non è semplice comprendere i dogmi che spingono uomini e donne ad aver una fede così salda, ma soprattutto ad abbandonare tutte le comodità della tecnologia per condurre una vita così dura.

Grazie a pov alternati e salti temporali, l’autrice ci fa vivere entrambi i mondi e conoscere quindi una cultura totalmente diversa dalla nostra. Entrambi i protagonisti appaiono però poco convincenti, in particolar modo Serenity, nonostante la sua posizione importante di sceriffo. Il tono generale con cui sono narrati i fatti resta piuttosto piatto e poco coinvolgente, ma mantiene l’attenzione per l’argomento della comunità Amish, così diversa dal nostro modo di vedere le cose. Per questo, nonostante i nei elencati, ho trovato molto affascinante l’ambientazione e quindi la scelta di sfruttare il mistero legato ai loro usi e ai costumi per contribuire a infoltire il mistero. Certamente ho voglia di scoprire le nuove vicende dello sceriffo, anche grazie ad un finale aperto molto interessante che fornisce al lettore informazioni sul nuovo capitolo e accende bene la sua curiosità.

Giudizio:

Classificazione: 3.5 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Cherry.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.