C’eravamo tanto odiati di Joanne Bonny

Olivia Ferrari è una cattiva ragazza. Arrogante, narcisista e libertina, cambia uomini come fossero calzini e guarda il resto del mondo dall’alto in basso, forte del suo successo e della sua popolarità. Olivia, infatti, conduttrice di Questa Mattina, un programma televisivo di successo, è anche appena stata eletta la presentatrice più sexy d’Italia. La sua incrollabile autostima subisce un brusco affronto, però, quando Andrea Fabbri, un aitante health coach ospite del programma, declina le sue avances.

Leggi tutto

The Villain by LJ Shen

Cruel. Coldblooded. Hades in a Brioni suit.
Cillian Fitzpatrick has been dubbed every wicked thing on planet earth.
To the media, he is The Villain.
To me, he is the man who (reluctantly) saved my life.
Now I need him to do me another, small solid.
Bail me out of the mess my husband got me into.
What’s a hundred grand to one of the wealthiest men in America, anyway?
Only Cillian doesn’t hand out free favors.
The price for the money, it turns out, is my freedom.
Now I’m the eldest Fitzpatrick brother’s little toy.

Leggi tutto

The Hunter by LJ Shen

Hunter

I didn’t mean to star in a sex tape, okay?
It was just one of those unexplainable things. Like Stonehenge, Police Academy 2, and morning glory clouds.
It just happened.
Now my ball-busting father is sentencing me to six months of celibacy, sobriety, and morbid boredom under the roof of Boston’s nerdiest girl alive, Sailor Brennan.
The virginal archer is supposed to babysit my ass while I learn to take my place in Royal Pipelines, my family’s oil company.
Little does she know, that’s not the only pipe I’ll be laying…

Leggi tutto

Il mostro nei suoi occhi di JM Darhower

Ignazio Vitale non è un brav’uomo.
Lo intuisco quando, la prima volta in cui lo vedo, percepisco l’aria di pericolosità che lo circonda. Ha un modo tutto suo di pretendere l’attenzione, di assumere il controllo, e sa quello che sto pensando ancor prima che lo sappia io stessa.
È al contempo spaventoso e affascinante. Oscuro e letale. È tutto ciò che ho sempre desiderato, ma è l’ultima cosa di cui ho veramente bisogno: un’ossessione.

Leggi tutto

Deep. The Mark di Alessia D’Ambrosio

Angel è stata rapita ancora una volta. Di fronte a lei torreggia una figura misteriosa che si mostra come un fantasma. E il dubbio è: affidarsi o dubitare?Michael è stato ferito ed è scomparso. Di lui è rimasta solo una pozza di sangue a terra. Gabriel brancola nel buio, disperato, alla ricerca di suo fratello e della donna che aveva promesso di amare e proteggere. Si nasconde, sfugge dai suoi amici e, intanto, tenendo in ostaggio Andrew, perlustra la città palmo a palmo.Ma le ombre non si sono ancora dissolte, tutto è ancora in discussione e, di nuovo, niente è come sembra. Villa Deep è un ricordo lontano. Questa è una nuova dimensione, una in cui tutte le carte sul tavolo sono state ribaltate.Questo è il capitolo finale di Deep.

Leggi tutto

Io sono l’abisso di Donato Carrisi

Sono le cinque meno dieci esatte. Il lago s’intravede all’orizzonte: è una lunga linea di grafite, nera e argento. L’uomo che pulisce sta per iniziare una giornata scandita dalla raccolta della spazzatura. Non prova ribrezzo per il suo lavoro, anzi: sa che è necessario. E sa che è proprio in ciò che le persone gettano via che si celano i più profondi segreti.
E lui sa interpretarli. E sa come usarli. Perché anche lui nasconde un segreto.
L’uomo che pulisce vive seguendo abitudini e ritmi ormai consolidati, con l’eccezione di rare ma memorabili serate speciali.
Quello che non sa è che entro poche ore la sua vita ordinata sarà stravolta dall’incontro con la ragazzina col ciuffo viola. Lui, che ha scelto di essere invisibile, un’ombra appena percepita ai margini del mondo, si troverà coinvolto nella realtà inconfessabile della ragazzina. Il rischio non è solo quello che qualcuno scopra chi è o cosa fa realmente.

Leggi tutto

Vorrei solo te per Natale di Kennedy Ryan

Si sono incontrati quando lei era una giovane reporter ambiziosa, e non si era ancora asciugato l’inchiostro sul primo contratto di Deck con l’NBA. Anni dopo, sono diventati due persone molto diverse, con le loro cicatrici e i loro successi, ma una cosa non è cambiata. L’attrazione che sfrigola tra di loro in uno spogliatoio è ancora lì. Con le loro carriere stellari la vita di Avery e Deck è stata facile, tranne per quando riguarda la possibilità che non hanno mai avuto.

Leggi tutto